Ananke (necessità)

1.
luce/ombra le mie due metà
tendo all’Uno all’androgino
rapito dai vortici di
Splendore
(dalle sue Ali di Fuoco)

2.
è l’io la linea che mi divide
in grovigli di vene (avvolto
nella camicia di nesso degli istinti)
sussistono tutti i contrari
----- un tiro alla fune
finché non si frantuma il mio corpo
di vetro.

Indietro

Felice Serino

felice.serino@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com