Come sospesi

E' perdersi nelle stanze arimaniche
progettando vite in copia carbone
questo disconoscerti poesia
autenticità spolpata da virtuale e stress

è come stare sospesi nello sporgersi
da delirante vetta interiore l’aprirsi
di crepaccio la sua bocca ad urlo.

Indietro

Felice Serino

felice.serino@elbasun.com

Home ElbaSun
www.elbasun.com