Piccola Odalisca

In una verde oasi il Sultano
ha condotto la sua Odalisca.
All'ombra delle palme
si rinfresca dopo il cammino
in quel deserto della vita.
Il Sultano osserva la preferita:
la piccola donna, ora serena,
gioca con l'acqua al pozzo.
Manca il mare all'Odalisca:
con le mani ne ricrea il rumore,
ma gli occhi s'intristiscono
e si allagano.
Gocce di mare, salate,
il cuore stretto in una morsa,
per qualcosa che non ha più.
Non è capace di legare a sè
una colomba, il Sultano
lascerà socchiusa, di notte,
la piccola finestra, affinchè
la colomba riprenda il suo volo.
Alla sua piccola Odalisca,
dai piedini danzanti,
quella che, con un sorriso,
lo aveva fatto innamorare,
non è permesso morire."

Indietro

Federica Filippi

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com