Stazione d'arrivo

Su cubetti di porfido
sconnessi
la mia vita avanza,
con incedere
lento e traballante.
Ostacoli si frappongono
lungo il percorso,
ma affrontandoli
si rivelano di poca
importanza.
Sorrido, a volte,
ripensando
a ciņ che ho passato.
Non so dove
la mia stazione
d'arrivo sarą,
nč quando vi giungerņ.
Non sarņ sola, lo so.
In molti mi accoglieranno:
amici che prima di me
quella strada avevano preso..

Indietro

Federica Filippi

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com