Vorrei

Vorrei...

Vorrei la forza di cantare,
con fede e dolore,
di gridare,
come un soffio di vento gelato
che spazza via la polvere,
lì sulle antiche scale di pietra,
consunte e sbrecciate
e lassù in alto spinge le nuvole,
plasmandole in forme
che stimolano la fantasia.

Vorrei...
Vorrei...

Ma ho visto abbastanza
in queste città abbandonate sul mare,
nei vicoli afosi, stretti e tortuosi
come il cuore oblungo di un murice.

Sempre pronta a lottare,
a difendermi, a sperare.
Abbandonata, ora,
come un giglio selvatico e solo,
fiorito sul limitare della spiaggia,
arso dal sole e dalla salsedine
che solo tenerezza può irrorare.

indietro

Emma Leo

violetheart@libero.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com