Non c'č cuore nei meandri del mondo

L'ombra del silenzio,affattura
la mia malinconia, lieve grido;
perle di cielo nell'anima.

Seduta sull'erba
un profumo di viole mammole,
diletta i sensi : la primavera č vicina

Aspiro l'aria profumata,riconosco
perfettamente i sentieri.
Scosto le frasche:
nascondono, edera e muffa

Difficoltosa la via;
lacero gli abiti tra i rovi
i piedi soffrono la sinuositą del terreno.

Raccolgo fragole more silvestri
e corolle di selva.
Tenerezza mai violata!

Lungo il viale dei pini
il cuore si stringe nel petto
occorre che mi avvezzi;
voce mi sprona.

Siedo all'ombra del salice
il suo gibboso tronco:
libro di desideri assopiti.

L'Eterno abbraccia la speranza..

Non c'č cuore nei meandri del mondo!

Torna indietro

Eleonora Ruffo Giordani
(angel55)

24/02/06

Home ElbaSun
www.elbasun.com