Dineke Ackema

Dineke Ackema

Biografia

Mi chiamo Dineke Ackema e sono nata nel 1949 ad Amsterdam Sassenheimstraat vicino alla stazione di Sloterdijk. Ho vissuto in quel luogo sino all'età di quattro anni, poi mi sono trasferita ad ovest di Amsterdam. Molte famiglie con bimbi piccoli si sono trasferite ad ovest. Per la prima volta, nella nuova abitazione ci si poteva lavare sotto una vera doccia. Abbiamo vissuto in un piccolo appartamento come vedi dalla foto con mio padre, mia madre


L' inverno del 1963 è stato il più freddo che io possa ricordare.
A quel tempo eravamo in molti ragazzi, si giocava a football ed a molte altre cose. Le strade erano percorse da poche auto, la televisione la possedevano in pochi. Ho frequentato la scuola elementare a Slotermeerschool e le medie a Tellegen.

Ho avuto una bella infanzia, eravamo negli anni sessanta.
Ricordo che a quel tempo ascoltavamo i primi dischi: allora andavano alla grande:
Beatles, Rolling Stones, Dusty Springfield, Adamo, the Searchers, Boudewijn de Groot


Ora dopo tanto tempo mi sono messa in contatto con alcuni vecchi compagni di scuola, ci siamo ritrovati l'un l'altro. Quando ho compiuto 18 anni sono andata all'estero per un periodo di due mesi, l'anno successivo mi recai in Italia, precisamente in Liguria nel paese di Varigotti dove trovai lavoro in un hotel frequentato da Olandesi, allora si lavorava in un modo diverso, era un tutto fare, si ripulivano le camere, si serviva in tavola, si ripulivano i locali e nel tempo libero si andava a spiaggia e la sera in discoteca. In quei luoghi stupendi sono nate molte amicizie, ci si è amati e divertiti, devo dire che era proprio una bella vita. Questo durò per ben tre stagioni.


Dopo questi tre anni trascorsi a Varigotti dovetti decidere se rimanere in Italia o no; decisi di tornare in Olanda, trovai lavoro in un negozio di dischi. Anche questo fu un bel periodo, collezionavo dischi e andavo ad ascoltare molti concerti.
La musica è una cosa molto importante per me. Non posso vivere senza. Ascolto la musica classica, moderna, blues, il paese-roccia, la roccia dura, la folkmusic, la musica italiana ma anche Barrelhouse, Tom Jones, Elton John, Calexico, ma quella che non scorderò mai è la musica degli anni sessanta.

Ma ora cari lettori la mia passione è il disegno, mi affascinano il mare, le onde, le dune. L'Irlanda con la sua musica: I Fureys, con le loro canzoni pure, le loro parole sempre attuali, parole di vita. Ma la mia passione è anche internet, in grado di mettermi in contatto con persone in tutto il mondo.


Oggi finalmente, dopo un periodo che mi ha cambiato la vita, sono tornata ad essere la persona che ero un tempo, ho ritrovato la mia passione per il disegno grazie alle lettere di un amico, Ed Jonker, che vive in Australia e che ringrazio con tutto il mio cuore.

Un ringraziamento particolare ad Albino Ranieri per la traduzione.

Auguri, tanta fortuna e amore.

Dineke Ackema.

Torna indietro

Dineke Ackema

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com