Il tempo

Eri forte e superbo,
il primo del terzo millennio,
segnasti il passo alla storia,
ed alla storia tornasti;
in una notte gelida, scandita
da fuochi e spumante,
portasti via con te la speranze
dell'uomo,
sempre pił prigioniero del tempo
passato ed ostaggio
di quello presente,
che al tuo trapasso si sente
pił vecchio di un anno.

Indietro

Cryol
1 gennaio 2002

cryol@libero.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com