Quasi al mattino

Ed in mezzo la notte
che disegna i sensi.

Coi pensieri pensi
a quei giorni distratti,
alla rabbia dei vinti,
al dolor degli oppressi.

A chi se ne andato con il cuore in pace,
a chi mordace ai sentiti affetti.

Ed in mezzo la notte,
che regala i fiori,
coi pensieri affiori dall' orlo del mazzo,
all'egoismo pazzo,
alle soglie di odio e d'amore,
all'apparso dolore frustante del male.

Ed in mezzo la notte
e bastava poco,
a trasformare il ghiaccio in fuoco,
a donare col cuore,a sfiancare il rancore.

Torna indietro

Antonio Sangervasio

 

Home ElbaSun
www.elbasun.com