Angelo malvagio

Tu puoi morire qui,

in questa vita.

Io appartengo al mondo del male.

Mi hai chiamato

"Angelo malvagio"

ed io lo sono stato per Amore.

Nella spiaggia infuocata

ho Amato il tuo corpo nudo,

baciato dal sole,

ho odiato quel raggio,

impudico nemico,

per gelosia,

per invidia ho percosso l’aria,

perché per te è tanto vitale.

Lo sono stato per te,

che forse mi condanni.

Si è spaccata la terra,

tu nel tuo mondo,

solidale fratello,

io lontano da qui

curo le ferite

di un gesto clandestino.

Chiudo gli occhi per

non averti sempre di fronte

e così mi illudo

che nel sonno vivrai con me,

per un minuto,

per un secondo,

per tutta la vita !

Torna indietro

Andrea

reality_it@yahoo.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com