Malinconia d'autunno

Squarci di sole
tra nuvole infuocate
trapassan tetti assetati
e campi arati
in un duello rombante
di fragori
e di vigne dorate…
ed io mi perdo lì
frugando il cielo
con l’anima smarrita
facendo rotta
verso il ponente
con la mia vita.

Cenno breve
e nascosto imbroglio
di una estate a finire
che per suo orgoglio
ancor non vuol morire
e s’attarda nell’ incedere
stirando il tempo
tra le dita
dall’alba… fino al suo calare
per non sciupar quei raggi
ancor gioiosi
che nell’ingiallir
rapisce i suoi colori più preziosi.

Va via lentamente
così
sfuggendo a testa china
sulla sua strada chiusa
sempre più sola la mia estate…
senza girarsi indietro
per salutar i suoi leoni
e le sue fate
spegnendo lentamente
il settembrino sole
e le antiche fiammate
che al tiepido calor dell’imbrunire
or paion insieme a lei…
con me svanire!.

Torna indietro

Alexnovo

grandecometa@yahoo.it

Home ElbaSun
www.elbasun.com