il Pignolo 37

Incomprensioni

Ma come? Ho sentito bene?

Sì, sì, a parte tutte le smancerie per aprire le porte dell'Unione Europea alla Russia. Volevo capire se ho sentito bene cos'ha detto lo Gnomo Berlu.

Cosa? "Siamo come dei vecchi amici"?

No, scusi, chi è quello accanto al nostro Presidente?

E' sicuro? Vladimir Putin? Ma come? Scusi, ha detto che sono amici, non può essere davvero Putin. E poi, andiamo, guardi dove sono.

Sa cos'è quella? E' la villa presidenziale sul Mar Nero. Lì dentro non sono entrati neanche Schroeder e Jospin che dovrebbero essere vicini a Putin più di Berlu, no? E invece? "Abbiamo identità di vedute, gli stessi convincimenti, le stesse opinioni".

Non può essere Putin, su. Sa che forse mi ha convinto?

Sì, anche a me sembra proprio Putin.

Sono proprio loro, eccoli lì. Ridono. Scherzano. Ora i due bassotti guardano un libro. Il libro su Berlusconi uscito in Russia.

Berlusconi? In cirillico? Ma nemmeno D'Alema… Sa che non so che pensare? E tutte quelle stronzate sui comunisti che lo Gnomo Berlu sputa ogni tanto? Cioè, scusi, sa chi è Vladimir Putin? No? Be', non è proprio il primo licheno che passa. Era il direttore del Kgb, che non è né una catena americana di fast-food né una nuova tassa del ministero Tremonti. Insomma, proprio un capitalista convinto non sarà, questo Putin.

Stai a vedere che il bugiardo adesso è lui. Canaglia.

Pignolo 12 aprile 2002 - Diego Pretini

37


Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE