il Pignolo 34

Nikolaj Gigio

C'è uno strano parallelo tra due colonne portanti della storia italiana. Da una parte la storia italiana giornalistica: Enzo Biagi. Ottantadue anni, sessantacinque dei quali spesi a fare il giornalista, fa troppo solletico alla maggioranza e in questi giorni per uno dei più grandi giornalisti italiani ci sono le prime prove tecniche di eliminazione. Una, carica di grande vis comica, è stata quella di Agostino Saccà, direttore di Rai Uno, che evidentemente vuole tenersi tiepido il posto per quando il CdA della Rai sarà rinnovato. Saccà ha sbottato in una conferenza-stampa qualcosa di simile: "Vedremo di spostare Il Fatto. Gli ascolti sono in calo. Non regge il confronto con Striscia". Quello che piace di Saccà è il tempismo. Dieci ore dopo aver pronunciato queste parole, Il Fatto di Enzo Biagi faceva registrare il record stagionale. Dall'altra parte, poi, c'è la storia italiana della televisione: Topo Gigio. Sì, capito bene: la pantegana che si atteggia con maniere sospettosamente femminee e parla con un accento squisitamente piemontese (a me, juventino nonostante tutto, sta simpatico). Questo che è uno dei personaggi preferiti dai bambini è stato licenziato dalla trasmissione della domenica "La Banda dello Zecchino". Maria Perego, l'inventrice della marionetta a forma di ratto, dice: "Ho cambiato qualche testo. Bisogna stare al passo coi tempi e ho inserito nelle parole di Gigio le mie opinioni sul mondo di oggi. E' una censura". Dall'altra parte si dice "Il problema è solo finanziario. Topo Gigio costa troppo". Ci si può chiedere, per esempio, perché si continua a pagare gli stipendi a Panicucci, D'Eusanio e Limiti, ma sento già la risposta: "Fanno ascolto". (E dire Chissenefrega si può?). Abbiamo avuto fortuna, comunque. C'era anche la possibilità che ci dicessero che Topo Gigio è un marxista convinto, un leninista puro, magari il teorico dei kolchoz e dei solchoz. Ma verrà anche quel giorno.

Pignolo 26 marzo 2002 - Diego Pretini

34


Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE