il Pignolo 25

Fossombrone for capital

E' stupendo come un canale televisivo, per far contenti tutti, passi dalle stelle alle stalle, dal serio al faceto, dal ponderoso all'idiota. Rai Uno, per esempio, in ventiquattro ore è passata dal bellissimo film su Perlasca (12 milioni di spettatori: il tema piglia, fortunatamente) alle drammatiche scene di Paolo Limiti che ha presentato, tanto per usare una metafora, la trasmissione dal titolo "Q.I.: Quanto siamo intelligenti" (me lo chiedo anch'io, visto che ho guardato interamente il programma, me tapino). Vantandosi che "è il primo test nazionale di questo tipo", il Signore delle Resurrezioni (Limiti) ha letto per due ore e quindici minuti, pubblicità inclusa, cinquanta domande con le relative 50 risposte. Il programma funziona così: domanda, con quattro possibilità di risposta (A, B, C o D). Limiti ne legge tre o quattro di seguito (il tempo per rispondere varia dai 5 ai 25 secondi) e il pubblico preme la propria risposta su un telecomando. Un pubblico che era, com'è ovvio, "capitanato dai vostri vip" ha detto la cognata di Silvio Berlusconi, Natalia Estrada, indicando noi che guardavamo la televisione. Mentre mi stavo chiedendo quanto il bellone di Vivere e Giovanni Rana possano essere miei, arriva la domanda numero 4. Fa parte delle 14 domande del primo gruppo, quello della cosiddetta Intelligenza Verbale. Limiti recita anche questa domanda (presumo che di suo nel programma ci fosse solo la voce): "Quale tra questi termini deve essere escluso?". Le possibilità sono: A Europa, B Cina, C Australia, D Africa. Ci sono 10 secondi. Di primo acchito dico Cina. Poi penso e dico Australia credendo che c'entrassero qualcosa l'equatore e le latitudini (rimarrò profondamente deluso quando scartabellerò l'atlante). Insomma, segno Australia. Limiti legge (rigorosamente) la risposta: "La risposta esatta è B, Cina." Poi, spocchioso come un bambino delle elementari, ci dice anche la motivazione: "Perché Europa, Africa e Australia sono continenti e la Cina no". E dovremmo misurare la nostra intelligenza con questi signori? Dire che l'Australia è un continente è come dire che Fossombrone fa provincia. E' come dire che ai Mondiali in Giappone andrà il Messina. E' come chiamare "Villaggio Olimpico" il bocciodromo di via Filzi. E' come dire che Berlusconi un giorno o l'altro diventerà Presidente del Consiglio. Lo è già diventato? E come ha fatto, scusate, se in Italia sono tutti comunisti?

Pignolo 25 febbraio 2002 - Diego Pretini

25


Home ElbaSun
www.elbasun.com - il sito del SOLE