Nadia

Lettera n° 2

E così, torno.

Torno a te, Nadia, con la consapevolezza di commettere un errore, uno dei tanti che la vita mi regala.

Senza te ho provato le emozioni sterili, senza te il mio cuore batteva stancamente nell'attesa della sera che mi ricongiungeva ai tuoi pensieri che, comunque, inventavo facendoli miei per poter respirare non più asfitticamente. Ma tu non c'eri, non ci sei.

Domani ti telefonerò e se sentirai la mia voce tremula, sappi che non ho il coraggio di suonare alla tua porta.

La tua assenza mi ha insegnato molte cose, ma non come si fà a guardarti negli occhi senza troppo soffrire.

Fabio


Aspetto il trillo del telefono per dirti che è vero che non c'ero, non ci sono: le troppe ferite che mi hai procurate stentano a rimarginarsi.

Voglio guarire per potere dire a me stessa che ce l'ho fatta nonostante tutto, nonostante te.

Nadia

 

  LETTERE D'AMORE

www.elbasun.com - il sito del SOLE
www.elbasun.com
Il sito del SOLE

© 2004 ElbaSun Tutti i diritti riservati.