Mara

Lettera n° 2

Alla mia preziosa Giada

Ciao tenerona, nel preciso istante in cui ti sto scrivendo sei nella tua stanza e stai studiando.

Ho voglia di scriverti questa lettera che un giorno, non so quando, ti farò leggere.

Magari ti dirò: "Giada, hai mai visitato il sito Elbasun.com? Dai un’occhiata, è molto bello e contiene diverse sezioni tra cui “LETTERE D’AMORE”.

Tu, curiosa e romantica come sei, non esiterai a farlo.

Immagino il tuo viso quando leggerai tra gli autori il nome Mara.

Sicuramente dirai: "Mamma guarda! Una tua omonima…" e, invece, leggendo capirai che chi scrive è la tua mamma e che la lettera è dedicata a te.

Stasera avevo un gran desiderio di dirti, attraverso questa missiva, quanto bene ti voglio!

A dire il vero te lo dico sempre, perché sono convinta che non è mai abbastanza dimostrare l’amore ai propri figli.

In questo periodo, poi, qualcuno ti ha resa vulnerabile, ma tu che a dispetto dei tuoi ventitrè anni, dimostri di essere molto più matura, stai cercando di superare un momento difficile con grande dignità.

Non puoi immaginare quanto mi ha fatto male vedere quei tuoi grandi occhi da cerbiatta ferita, colmi di lacrime silenziose.

Da amica, quale mi sono sempre mostrata con te, ho cercato di tirar fuori quello che più ti causava dolore e tu mi hai chiesto: "Mamma, è possibile soffrire cosi tanto per amore?"

"Si tesoro, è possibile, ma vedrai che a poco a poco passerà. Se la persona a cui diamo piena fiducia ci delude, un po’ alla volta perde quel fascino che ci aveva conquistato e che ci aveva fatto innamorare. Come tutte le ferite anche quella che viene inflitta al nostro cuore ha bisogno di un po’ di tempo per rimarginarsi, e una volta guarita il dolore passerà."

Tu mia hai guardata e con un sorriso mi hai detto: "mamma, hai il potere di infondermi una grande serenità e ti ringrazio per questo."

Tesoro, tu porti il nome di una pietra preziosa e non ho mai avuto dubbi sul nome che volevo darti.

Quando mi hanno detto che eri una bambina, ho pensato che Giada fosse il nome più adatto a te.

Non mi ero sbagliata sai? Perché anche tu come la giada possiedi molte qualità eccellenti.

Sei dolce, benevola con tutti e questo, a volte, può causarti delusioni che rientrano, comunque, nel bagaglio delle tue esperienze e che servono a fortificarti.

Se tutto filasse liscio sarebbe troppo facile.

Tu questo l’hai capito da tempo, perché oggi affronti le cose in modo diverso.

La luce che risplende nei tuoi occhi ha un bagliore diverso., non è più quella di una ragazzina, ma quella di una donna., sei cresciuta cosi in fretta...

Ti voglio un gran bene.

La tua mamma.

 

  LETTERE D'AMORE

www.elbasun.com - il sito del SOLE
www.elbasun.com
Il sito del SOLE

© ElbaSun Tutti i diritti riservati.