Giu

Lettera n° 2

19 settembre 2000

Inevitabilmente... amore!

Ci siamo appena conosciuti, non ci siamo mai incontrati e mi manchi da far male il cuore.

Solo parole al telefono fra noi, piccoli riti quotidiani senza i quali non saprei vivere. Frasi concise, messaggi cifrati rubati al tempo e alla vita.

Telefonate interminabili, ma sempre troppo brevi, dove ci si racconta, velocemente, per la paura di non avere un'altra occasione per sentirsi. E allora: "Cucciolo", "Amore", "Piccola", "Tesoro mio" elevati all'ennesima potenza... per un' infinità di volte e non ci sembra mai abbastanza!

Ma che è successo? Io quasi non me ne rendo conto! Perché hai risposto quel giorno in chat? Perché quel giorno mi sono messa a cercare ed è saltato fuori il tuo nick?

Ad ogni telefonata mi sembra di fare il pieno di ossigeno, che spero mi possa bastare fino alla volta successiva... altrimenti incomincio a dare i numeri e parlo con il cellulare come se fossi tu, accendo il computer e guardo la tua foto: sei irreale, ma ti tocco e sono certa che tu mi "senti", che senti le mie mani sfiorarti il volto, trasmetterti il calore di cui è colmo il mio cuore.

Sono sempre lì con te Cucciolo, lo sai, con le dita della mia mano intrecciate alle tue.

Un giorno riuscirò ad afferrare una stella per la coda e a donarti il nostro sogno.!

Giu

 

  LETTERE D'AMORE

www.elbasun.com - il sito del SOLE
www.elbasun.com
© 2001 ElbaSun Tutti i diritti riservati.