Gabriella

Lettera n° 4

Caro sposo,

scrivo questa lettera per dirti che sono trascorsi due anni dalla prima volta che ti ho conosciuto, due anni di amore e di passione... però non voglio annoiarti con parole d'amore fritte e rifritte ma desidero che tu legga come aspetto ogni sera il tuo rientro a casa.....

Le ore continuano a scorrere lente scuotendo la mia anima, l'ansia e la frenesia di incontrarti mi travolgono in un turbinio di pensieri voluttuosi e ardenti, immagino quando arriverai, stanco e accaldato, mi troverai fresca e profumata e sarò una ventata di aria fresca e rigenerante per il tuo spirito ed il tuo corpo.

Ti aspetterò sulla soglia della nostra casa, seduta con le gambe incrociate e con lo sguardo pronto per non perdere il tuo minimo movimento, la mia carne brucia nell'attesa ed il mio cuore sobbalza al rumore del motore di una macchina che si avvicina.

Ho preparato un bagno tiepido per ritemprare le fibre del tuo corpo, nell'acqua ho messo dei sali profumati e dei petali di rose, appena arriverai ti aiuterò ad immergerti nella vasca, ti guarderò persa nei tuoi occhi ed aspetterò che tu finisca il rito del bagno per avvolgerti con un accappatoio blu, il tuo colore preferito, poi prendendoti per mano ti condurrò nella nostra camera e ti massaggerò con una crema vellutata, farò scorrere le mie mani sul tuo corpo e quando chiuderai gli occhi sentirai il mio corpo scivolare sul tuo e percepirai il tocco delle mie labbra avvicinarsi alle tue.... poi aspetterò un tuo abbraccio e sarò ancora una volta tua.

Ti amo.... ti sogno... ti voglio....

La tua fedelissima ed innamoratissima sposa.

Gabriella.

  LETTERE D'AMORE

www.elbasun.com - il sito del SOLE
www.elbasun.com
Il sito del SOLE

© 2002 ElbaSun Tutti i diritti riservati.