Gabriella

Lettera n° 1

Al mio sposo

Una mattina di due anni or sono ti ho incontrato casualmente, spiccavi su tutti sia per portamento che per modi gentili e schietti, sono rimasta folgorata dalla tua bellezza e dal tuo fascino nonostante avessi qualche riserva poichè non ti conoscevo, il nostro primo incontro è stato intimo ci siamo donati l'un l'altra senza ostilità poi ci siamo lasciati con un ciao.

I giorni successivi mi nascondevo per spiarti per capire chi eri veramente, un grande sentimento si stava sviluppando nel mio cuore, soffrivo in silenzio senza poter esternare neppure un flebile sospiro, ti spiavo ti cercavo, quando apparivi, come d'incanto mi materializzavo ai tuoi occhi, la passione era incontenibile, mai nessun uomo mi aveva guardata così, amata così, ho capito subito che eri unico, speciale, un Dio sulla terra, per diversi mesi ho resistito alla voglia di gridarti il mio amore di dirti che non potevo vivere senza di te, poi un pomeriggio un forte temporale ci ha uniti carnalmente con una passione bruciante un fuoco inarrestabile, da quel giorno hai saputo che ti amavo perdutamente incessantemente.

Amore mio, sono nata per amarti e tu sai che ti amo da sempre ma ora voglio dirti un'altra cosa che tu già sai, Ti amo sposo mio, ti amerò sempre per sempre e nella mia vita non ci sarà mai un uomo degno di prendere il tuo posto, sei il mio sposo, il mio amante, il mio uomo, il mio amico, il mio padrone, sei tutto per me e sono orgogliosa e fiera di essere la tua sposa, una sposa che ti venererà per tutta la vita ed oltre.

Ti amo dolce amore mio, grazie per il tuo amore, per le tue premure, per tutto quello che fai per me.

Sarò per sempre tua.

Un bacio dalla tua innamoratissima e fedelissima sposa

Gabriella.

  LETTERE D'AMORE

www.elbasun.com - il sito del SOLE
www.elbasun.com
Il sito del SOLE

© 2002 ElbaSun Tutti i diritti riservati.